Prospettive dei semiconduttori: Guida per gli investitori 2024

09 febbraio 2024

Tempo di lettura 4 MIN

Fino al 2024, l'industria dei semiconduttori potrebbe crescere ulteriormente grazie all'ampia domanda del settore, ma per concretizzare la crescita sarà necessario un giusto posizionamento da parte delle aziende.

Panoramica

  • Riteniamo che il settore dei semiconduttori continuerà a registrare una ripresa significativa con un notevole tasso di crescita nel 2024.
  • La rinascita è guidata dalla crescente domanda da parte di vari settori e applicazioni.
  • Sebbene vi sia un generale ottimismo sul potenziale di crescita del settore, esistono preoccupazioni relative all'aumento della forza lavoro, agli sforzi di R&S e alla gestione di elevati livelli di inventario.

Mentre ci avviamo verso il 2024, il settore dei semiconduttori si sta preparando per quello che può essere meglio descritto come un significativo rimbalzo dalle difficoltà del terzo trimestre 2023 . Secondo gli analisti di IDC (International Data Corporation), c'è la possibilità di un sostanziale aumento del tasso di crescita nel prossimo anno. Questo ottimismo è un gradito cambiamento rispetto ai recenti alti e bassi ed è guidato principalmente da alcune tendenze chiave:

  • I chip AI continuano a dominare: La domanda di chip AI continua a crescere. Questi chip sono fondamentali per una vasta gamma di tecnologie e servizi avanzati. Con la continua diffusione dell'intelligenza artificiale in vari settori, dai big data ai dispositivi intelligenti, il fabbisogno di questi chip è potenzialmente destinato ad aumentare in modo significativo.
  • Rinnovato interesse per gli smartphone: Il mercato relativo agli smartphone sta vivendo una rinascita, in parte grazie a progressi come il 5G e le nuove funzionalità dell'intelligenza artificiale. Questa ripresa rappresenta una spinta significativa per il settore dei semiconduttori, in quanto gli smartphone rimangono uno dei principali consumatori di questi chip.
  • Progressi nella tecnologia automobilistica: L'industria automobilistica si affida sempre più alla tecnologia dei semiconduttori. Con l'evoluzione dei sistemi avanzati di assistenza alla guida (ADAS) e dei sistemi di infotainment potenziati, le auto stanno diventando sempre più incentrate sulla tecnologia. Questo cambiamento sta creando una domanda sostanziale di semiconduttori per il settore automobilistico.

Sebbene le prospettive siano generalmente ottimistiche, vi sono punti di cautela e di rischio. Un'indagine annuale condotta da KPMG evidenzia un sentimento positivo tra i dirigenti del settore, con una maggioranza che prevede una crescita dei ricavi. Tuttavia, vi sono preoccupazioni per quanto riguarda l'aumento della forza lavoro, gli sforzi di ricerca e sviluppo e il ritmo delle spese in conto capitale.

In collaborazione con TechInsights, SEMI rileva inoltre che il settore, nonostante il trend di ripresa, si trova ad affrontare alcune sfide. Uno dei problemi principali è la gestione di elevati livelli di scorte, che incidono sui tassi di utilizzo degli impianti di produzione. Tuttavia, ci sono segnali positivi di stabilizzazione, come il miglioramento delle vendite di circuiti integrati di memoria e la crescita costante delle vendite di elettronica.

Nel complesso, riteniamo che il settore dei semiconduttori nel 2024 abbia un potenziale di crescita e di rinascita, grazie ai progressi tecnologici e a una rinnovata domanda in settori chiave. Tuttavia, questa tendenza positiva è mitigata da un certo grado di cautela, in quanto il settore deve affrontare le sfide legate alla forza lavoro e agli investimenti, oltre a gestire le scorte esistenti. L'anno prossimo sembra promettente, ma richiederà una navigazione strategica per capitalizzare appieno queste opportunità emergenti.

Da un punto di vista specifico di SMH su performance e prospettive di valutazione, ho raccolto alcune osservazioni principali per il 2023 e una prospettiva generale su alcune partecipazioni principali e sul portafoglio complessivo.

Riteniamo che il VanEck Semiconductor UCITS ETF (SMH) possa potenzialmente mostrare prospettive promettenti, in particolare grazie alle sue partecipazioni significative in società chiave di semiconduttori. Ecco una panoramica di alcune analisi su SMH e sulle sue partecipazioni principali:

  • NVIDIA: NVIDIA, uno dei pesi massimi del portafoglio di SMH, ha mostrato una notevole crescita nel 2023, con un ritorno delle sue azioni pari al 73%. L'azienda sta ambiziosamente cercando di triplicare la produzione di AI e di espandersi a livello globale, anche attraverso una partnership in Vietnam e Malesia per aumentare la produzione e le infrastrutture. La crescita del fatturato del 57% su base annua e dell'EBITDA del 154% posizionano NVIDIA in una prospettiva di continua accelerazione fino al 2024.
  • Taiwan Semiconductor Manufacturing company Limited (TSMC) Secondo maggiore investimento in SMH, TSM è all'avanguardia nella produzione di semiconduttori e produce chip innovativi con tecnologia a 3 nanometri. TSM si distingue con un margine di profitto lordo del 57% e un margine di reddito netto del 41%. È valutata con un P/E GAAP a termine del 28% inferiore alla mediana del settore, il che indica una valutazione potenzialmente favorevole.
  • ASML Holding N.V. ASML, una delle prime 10 partecipazioni di SMH, è fondamentale nel processo di produzione dei semiconduttori, in particolare per i suoi sistemi di litografia utilizzati nei circuiti dei chip. L'azienda presenta un margine di guadagno netto pari al 28% e un ritorno sul capitale totale pari al 38%. Tale azienda punta a raggiungere un fatturato di oltre 35 miliardi di dollari con un margine lordo fino al 55% entro il 2025.

Altre analisi delle partecipazioni chiave: Anche aziende come Qualcomm, Intel, Lam Research e Texas Instruments fanno parte del portafoglio di SMH. I recenti utili di Qualcomm hanno superato le stime e Intel ha fornito indicazioni ottimistiche sui ricavi. Lam Research ha superato le stime su utili e ricavi, mentre Texas Instruments ha registrato utili inferiori alle stime.

Sebbene il settore dei semiconduttori abbia dovuto affrontare sfide nel periodo 2021-2022, riteniamo che vi siano forti indicatori di crescita e redditività per il 2024 e oltre. Il portafoglio diversificato di SMH, che comprende operatori forti come NVDA, TSM e ASML, la posiziona bene per una crescita potenziale, anche se con rischi di mercato e geopolitici associati.

Prima di investire, considerare i fattori di rischio di un ETF sui semiconduttori: Rischio di concentrazione settoriale o industriale, rischio di mercato azionario e rischio di investimento nel settore IT. Consultare il documento contenente le informazioni chiave e il Prospetto del fondo per altre informazioni importanti prima di investire.

informativa

Le seguenti partecipazioni menzionate nell'articolo non rappresentano completamente l'ETF e ne costituiscono solo una parte.

Nvidia Corp rappresenta l'11,38 del patrimonio netto di SMH al 5 febbraio 2024.

Taiwan Semiconductor Manufacturing Co rappresenta il 9,72 del patrimonio netto di SMH al 5 febbraio 24.

Asml Holding Nv rappresenta il 10,58 del patrimonio netto di SMH al 5 febbraio 24.

Qualcomm Inc rappresenta il 5,59 del patrimonio netto di SMH al 5 febbraio 24.

Lam Research Corp rappresenta il 3,72 del patrimonio netto di SMH al 5 febbraio 24.

Texas Instruments Inc rappresenta il 4,85 del patrimonio netto di SMH al 5 febbraio 2024.

VanEck Asset Management B.V., la società di gestione di VanEck Semiconductor UCITS ETF (l'"ETF"), un comparto di VanEck UCITS ETFs plc, è una società di gestione UCITS costituita ai sensi della legge olandese registrata presso l'Authority for the Financial Markets (AFM) dei Paesi Bassi. L'ETF, registrato presso la Central Bank of Ireland, è a gestione passiva e replica un indice azionario. L'investimento nell'ETF deve essere interpretato come l'acquisizione di quote dell'ETF e non delle attività sottostanti.

Gli investitori sono invitati a leggere il prospetto di vendita e le informazioni chiave per gli investitori prima di investire in un fondo. Tale documentazione è disponibile in lingua inglese (e i KIID/KID in alcune altre lingue, a seconda del caso) e può essere ottenuta gratuitamente accedendo al sito www.vaneck.com o richiedendola alla Società di gestione o ai seguenti agenti informativi locali:

Regno Unito - (Facilities Agent): Computershare Investor Services PLC
Austria - Facility Agent: Erste Bank der oesterreichischen Sparkassen AG
Germania - Facility Agent: VanEck (Europe) GmbH
Spagna - Facility Agent: VanEck (Europe) GmbH
Svezia - Agente incaricato dei pagamenti: Skandinaviska Enskilda Banken AB (publ)
Francia - Facility Agent: VanEck (Europe) GmbH
Portogallo - Agente incaricato dei pagamenti: BEST – Banco Eletrónico de Serviço Total, S.A.
Lussemburgo: - Facility Agent: VanEck (Europe) GmbH

Informazioni importanti

Esclusivamente per scopi informativi e pubblicitari.

Queste informazioni sono redatte da VanEck (Europe) GmbH che è stata nominata distributore dei prodotti VanEck in Europa dalla Società di gestione VanEck Asset Management B.V., costituita ai sensi della legge olandese e registrata presso l'Authority for the Financial Markets (AFM) dei Paesi Bassi. VanEck (Europe) GmbH con sede legale in Kreuznacher Str. 30, 60486 Francoforte, Germania, è un fornitore di servizi finanziari regolamentato dall'Ente federale tedesco di vigilanza dei servizi finanziari (BaFin). Le informazioni contenute in questo commento hanno l'unico scopo di offrire agli investitori indicazioni generiche e preliminari e non costituiscono in alcun modo consulenza d'investimento, legale o fiscale. VanEck (Europe) GmbH e le sue affiliate (congiuntamente "VanEck") declinano ogni responsabilità relativamente decisioni d'investimento, disinvestimento o di mantenimento delle posizioni assunta dall'investitore sulla base di queste informazioni. Le opinioni e i pareri espressi sono quelli degli autori, ma non corrispondono necessariamente a quelli di VanEck. Le opinioni sono aggiornate alla data di pubblicazione e soggette a modifiche in base alle condizioni del mercato. Alcune dichiarazioni contenute nel presente documento possono costituire proiezioni, previsioni e altre indicazioni prospettiche che non riflettono i risultati effettivi. Le informazioni fornite da fonti terze sono ritenute affidabili e non sono state sottoposte a verifica indipendente per accertarne l'accuratezza o la completezza, pertanto non possono essere garantite. Tutti gli indici menzionati sono studiati per misurare i settori e le performance di mercato comuni. Non è possibile investire direttamente in un indice.

Tutte le informazioni sulle performance sono storiche e non costituiscono garanzia di risultati futuri. L'investimento è soggetto a rischi, compreso quello di perdita del capitale. Prima di investire, è necessario leggere il Prospetto e il documento contenente le informazioni chiave per gli investitori (KID).

Nessuna parte di questo materiale può essere riprodotta in alcuna forma né citata in un’altra pubblicazione senza l’esplicita autorizzazione scritta di VanEck.

© VanEck (Europe) GmbH