ETF Mondo

Investire in un prodotto diversificato a livello globale

VanEck Sustainable World Equal Weight UCITS ETF

  • Diversificazione globale su 250 titoli
  • Screening completo per la sostenibilità
  • Expense ratio annuo dello 0,2%
  • Equiponderazione

Informazioni sull'ETF

Informazioni sull'ETF

Base-Ticker: TSWE
ISIN: NL0010408704
TER: 0,20%
AUM: €758,3 Mln (dati al 18-06-2024)
Classificazione SFDR: Articolo 8

Rischio più basso

Rendimento normalmente più basso

Rischio più elevato

Rendimento normalmente più elevato
1
2
3
4
5
6
7

come rischio mercato azionario e rischio valuta estera come descritto nei principali fattori di rischio, KID e prospetto.

ETF Mondo: un nuovo approccio

Dopo 40 anni passati a mettere al primo posto i ritorni finanziari, il mondo vive una fase di grandi cambiamenti. Oggigiorno gli investitori non privilegiano solo la redditività finanziaria, ma anche le pratiche a favore dell'ambiente e la responsabilità sociale. Vogliono rendere il mondo un posto migliore, combattere la crisi climatica e far fronte alle carenze sociali senza però sacrificare il ritorno sugli investimenti.

L'ETF Mondo è un modo semplice per accedere a questo universo. Investe nelle migliori aziende su scala mondiale, ad esclusione di quelle che non rispettano i principi delle Nazioni Uniti sul comportamento responsabile delle imprese e che non soddisfano i rigorosi criteri di sostenibilità definiti dal nostro partner di ricerca indipendente Vigeo Eiris.

L'azionario "sostenibile" ha un track record di performance brillanti

x
x
swipe
1 mese 3 mesi YTD 1 anno 3 anni
(annualizzata)
5 anni
(annualizzata)
Solactive Sustainable World Total Return Index 0,45% 3,45% 10,03% 15,84% 8,28% 11,43%

I dati sui periodi superiori a un anno sono annualizzati.

Fonte: VanEck. Gli investitori non possono investire direttamente nell'Indice. Le performance passate non sono indicative dei risultati futuri. La performance del fondo non coincide con quella dell'Indice. Per informazioni importanti sull'Indice, consultare quanto riportato in calce alla presente pagina.

Quali sono le linee guida delle Nazioni Unite per le imprese responsabili, incluse nel nostro ETF Mondo?

Vent'anni fa l'ONU ha lanciato un appello alle società per costruire un mondo migliore; da allora vi hanno aderito più di 12.000 società di oltre 160 paesi. Il nostro ETF Mondo investe solo in società che soddisfano i Principi del Global Compact dell'ONU su diritti umani, lavoro, ambiente e lotta alla corruzione. Di seguito analizziamo in maggior dettaglio questi principi.

  • Principio 1: alle società è richiesto di promuovere e rispettare i diritti umani universalmente riconosciuti nell'ambito delle rispettive sfere di influenza.
  • Principio 2: assicurarsi di non essere, seppure indirettamente, complici negli abusi dei diritti umani.

Fonte: ONU, Global Compact.

  • Principio 3: alle società è richiesto di sostenere la libertà di associazione dei lavoratori e riconoscere il diritto alla contrattazione collettiva;
  • Principio 4: l'eliminazione di tutte le forme di lavoro forzato e obbligatorio;
  • Principio 5: l'effettiva eliminazione del lavoro minorile;
  • Principio 6: l'eliminazione di ogni forma di discriminazione in materia di impiego e professione.

Fonte: ONU, Global Compact.

  • Principio 7: alle imprese è richiesto di sostenere un approccio preventivo nei confronti delle sfide ambientali;
  • Principio 8: intraprendere iniziative che promuovano una maggiore responsabilità ambientale;
  • Principio 9: incoraggiare lo sviluppo e la diffusione di tecnologie che rispettino l'ambiente.

Fonte: ONU, Global Compact.

  • Principio 10: le società si impegnano a contrastare la corruzione in ogni sua forma, incluse l'estorsione e le tangenti.

Fonte: ONU, Global Compact.

Settori esclusi dal nostro ETF Mondo

VanEck ha messo a punto per l'ETF Mondo un processo di screening ben più rigoroso di quello applicato ad altri ETF. Usando le informazioni della ricerca sulla sostenibilità fornite da Vigeo Eiris, escludiamo le imprese che non soddisfano gli standard elevati da noi fissati. Ad esempio il nostro ETF Mondo non investe in aziende che producono sostanze chimiche pericolose o in quelle che compromettono il benessere animale. Di seguito l'elenco completo delle esclusioni.

Votati alla qualità

Nel costruire gli ETF privilegiamo la riduzione del rischio. Il VanEck Sustainable World Equal Weight UCITS ETF non fa eccezione; punta, infatti, a minimizzare i rischi evitabili associati al mercato azionario e alla costruzione degli ETF basandosi su tre principi:

È inevitabile che gli indici azionari siano dominati dalle maggiori società che potrebbero essere, intrinsecamente, anche quelle con le valutazioni più elevate. I titoli tecnologici di oggi ne sono l'esempio perfetto. Creando un indice equiponderato, riduciamo l'esposizione alle società di maggiori dimensioni contenendo, così, il rischio di improvvise perdite di valore.

Tutti gli ETF di VanEck, incluso l'ETF azioni sostenibili, possiedono i titoli fisici che fanno da sottostante agli indici di mercato che replicano; un metodo di costruzione di ETF che notoriamente incorpora un rischio minimo. Altri ETF, però, sono confezionati sinteticamente utilizzando prodotti derivati, approccio che potrebbe generare problemi se l'organizzazione che emette questi strumenti avesse difficoltà.

Spesso, le aziende che gestiscono ETF prestano i titoli sottostanti per aumentare i propri profitti. Tuttavia, gli organismi di regolamentazione del settore finanziario hanno evidenziato i rischi di tali operazioni, esprimendo anche timori sulla mancanza di trasparenza. In passato, per principio, VanEck non ha mai effettuato operazioni di prestito titoli in Europa.

Principali fattori di rischio

Icon

Il valore di un investimento può risentire delle fluttuazioni dei tassi di cambio. Il prezzo dell'euro può aumentare rispetto alla valuta in cui è denominato un investimento.

Icon

Il valore dei titoli detenuti dal fondo può improvvisamente e imprevedibilmente scendere a causa di condizioni generali economiche e di mercato vigenti nelle piazze in cui operano gli emittenti o in cui sono scambiati i titoli detenuti dal fondo.

Icon

Il rischio di liquidità si verifica quando è difficile acquistare o vendere un determinato strumento finanziario. Se il relativo mercato risulta illiquido, potrebbe non essere possibile effettuare una transazione, liquidare una posizione a un prezzo vantaggioso o ragionevole oppure addirittura concludere l'operazione.

Per ulteriori informazioni rivolgersi a VanEck: